Seitron SpA : Sincronizzare domanda e offerta con una pianificazione “agile”

Un progetto di Advanced Planning & Scheduling che ha permesso di migliorare la competitività dell’azienda aumentando l’on-time-delivery del 5% e il fatturato dell’8% in tre anni, grazie a una maggiore flessibilità e rapidità di risposta al mercato.
 

Il Cliente

Seitron SpA è un’azienda specializzata nella progettazione e produzione di cronotermostati, termostati, regolatori climatici, rivelatori di fughe di gas, analizzatori di combustione, strumenti portatili per altre grandezze e per la qualità dell’aria. Seitron produce sia prodotti a marchio proprio, gestiti con logica Make To Stock, sia prodotti OEM (Original Equipment Manufacturing), gestiti con logica Assembly To Order. Negli oltre30 anni di attività il mercato OEM ha acquisito un’importanza sempre maggiore per Seitron, costituendo oggi più del 35% delle vendite con percentuali in continua crescita. Si tratta di un mercato molto esigente, che richiede produzioni anche di piccole serie e tempi di consegna molto rapidi (pochi giorni). Complessivamente l’offerta di Seitron si basa su una gamma di 2336 prodotti finiti di cui 1597 per clienti OEM.


Una peculiarità dei processo produttivo di Seitron, inoltre, è la presenza di componenti critici, ad elevato contenuto tecnologico, con lead time di acquisto piuttosto lunghi e bassa affidabilità delle consegne da parte dei fornitori (<70%), in gran parte stranieri. Le referenze complessive di magazzino superano le 20000 unità.

Per far fronte a queste esigenze di mercato, diventava fondamentale adottare un approccio metodologico al processo di programmazione, che permettesse di poter anticipare gli ordini di acquisto elaborando le previsioni di vendita con un orizzonte di oltre 12 mesi. Tale iniziativa si è collocata all’interno di un più ampio processo di riorganizzazione strategica portato avanti da Seitron a partire dal 2008, che ha coinvolto diversi aspetti, dalla gestione delle risorse umane ai processi produttivi, con l’obiettivo di migliorare la competitività dell’azienda sul mercato.
 

Gli obiettivi del progetto

Sulla base del contesto descritto, Seitron aveva la necessità di riorganizzare i propri processi produttivi e di introdurre uno strumento di pianificazione e gestione della produzione in grado di:

  • Garantire la massima flessibilità nella gestione dei piani di produzione per far fronte in modo rapido e preciso alle richieste dei clienti, “sincronizzando” il più possibile domanda e offerta, senza dover ricorrere a maggiori scorte a magazzino
  • Migliorare la capacità di risposta al mercato dell’azienda (in termini di datazione degli ordini cliente e di riduzione dei tempi di consegna)
  • Gestire in modo dinamico le continue variazioni nei piani di produzione generate dal mercato, tenendo conto dei legami fabbisogni/disponibilità e delle date di consegna richieste
  • Migliorare la precisione dei dati a disposizione dell’azienda.

La soluzione

Per rispondere alle esigenze e agli obiettivi del progetto, è stata implementata la soluzione J-Flex APS a copertura dei processi di pianificazione e schedulazione della produzione e la soluzione J-Flex MES per la raccolta dati, il controllo e il monitoraggio dei processi produttivi.  Per venire incontro alle esigenze di pianificazione di Seitron, il modello studiato e implementato da Tecnest si è basato sull’utilizzo di due elaboratori della suite J-Flex APS: l’MRP e l’ATP.

A completamento della soluzione di pianificazione J-Flex APS, in reparto è stata implementata la soluzione J-Flex MES con le funzionalità di dichiarazione presenze e avanzamenti in produzione.
Le funzionalità di performance management integrate nella versione J-Flex 4.U, infine, permettono visualizzare su cruscotti “role-based” specifici KPI utili a ciascuna funzione aziendale per tenere sotto controllo i processi delle vendite, degli acquisti, della produzione e della logistica.

I risultati ottenuti

  • PUNTUALITA’: Aumento del 5% dell’On-time delivery (95%) all’aumentare delle vendite di prodotti OEM (+7% in tre anni) e del numero di codici prodotto gestiti e a parità di giacenze a magazzino
  • PRONTEZZA: Maggiore rapidità di risposta e consegna ai clienti nonostante la bassa affidabilità dei tempi di consegna dei fornitori: il 50% degli ordini mensili viene fatturato nello stesso mese
  • PRECISIONE: Riduzione gli errori nella formulazione del piano di produzione e delle risorse e dei tempi necessari per l’attività di pianificazione (da 3 a 1 addetto in area pianificazione)
  • PRODUTTIVITA’: Maggiore efficienza e qualità dei processi interni e crescita culturale delle persone attraverso una diffusione delle tematiche di Supply Chain Management.


CASE HISTORY SEITRON TECNEST

Scarica e leggi il case history completo dall'area download