Ti.Bel (Gruppo Calzedonia): Date di consegna più precise e Produttività migliorata del 8% con la schedulazione real-time

Ti.Bel è la società del Gruppo Calzedonia che si occupa della tintura e finissaggio dei tessuti a maglia (circa 15 tonnellate di tessuto al giorno).

Ti.Bel rappresenta un anello fondamentale della Supply Chain di Calzedonia, che deve sottostare a date di consegna ben precise e tassative e, allo stesso tempo, deve garantire una flessibilità adeguata a poter gestire tempestivamente anche gli ordinativi flashtipici dei campionari "pronto-moda".

Le attività svolte da Ti.Bel si sintetizzano in tre processi principali:
•  Tintura
•  Finissaggio
•  Controllo qualità (specole)
Il processo di produzione di Ti.Bel presenta una distinta base molto piatta, con vincoli dati solo dalla disponibilità del materiale tessile greggio.
Il centro di lavoro critico è rappresentato dalle macchine di tintura che vanno saturate il più possibile.
La vera criticità di Ti.Bel è quindi rappresentata dal processo di pianificazione e schedulazione di tutte le attività necessarie a soddisfare gli impegni commerciali stabiliti, garantendo il rispetto delle regole di ottimizzazione e di salvaguardia qualitativa del processo.

Obiettivi

Sulla base del contesto descritto, il management diTi.Bel aveva l’esigenza di dotarsi di uno strumento di pianificazione e schedulazione che permettesse di rigenerare il piano  di  produzione  in  tempo  reale,  tenendo  conto  dell'effettiva  lottizzazione  di tessuto a magazzino e dell'effettiva disponibilità delle macchine di produzione.
Vi era inoltre l’esigenza  di  migliorare  il  processo  di  datazione aumentando sia  la precisione delle date di consegna, sia la tempestività con la quale la data viene confermata, verificare la coerenza tra materiali disponibili e piano schedulato e favorire l’elaborazione di piani alternativi per la presa di decisione.
Il sistema doveva inoltre ottimizzare l’utilizzo delle macchine di tintura aumentandone la saturazione e operare una generazione automatica delle operazioni batch di tintura.
Per  quanto  riguarda  la  gestione  della  produzione,  vi  era  la  necessità  di  gestire  le operazioni di  avanzamento  e  monitoraggio  delle attività in fabbrica, garantendo la completa  tracciabilità  e  rintracciabilità  in produzione, e di gestire i  controlli  qualità con l’obiettivo di migliorare la produttività globale di Ti.Bel in termini di O.E.E.

Scarica le slide del case history Ti.Bel presentato al Global Logistics Expo di maggio 2014 dall'area download

Aristoncavi Spa sceglie il MES di J-Flex

  • 09-01-2014

L'azienda leader nella produzione di cavi elettrici con isolamento in gomma, in bassa e media tensione, ha scelto di estendere la soluzione J-Flex APS già in uso per la pianificazione e schedulazione della produzione,  alla soluzione J-Flex MES per la gestione dei processi di controllo, avanzamento e raccolta dati in fabbrica.

Una scelta che conferma il rapporto di collaborazione che già da anni intercorre tra Tecnest e l'azienda di Brendola (VI), nell'ottica di una partnership strategica consolidata.

Fondata nel 1958 con uno stabilimento di 1.600 mq, Aristoncavi è oggi uno dei principali produttori di cavi elettrici isolati in gomma, elastomeri sintetici reticolati, mescole speciali e PVC. Negli anni si è sviluppata fino agli attuali 35.000 mq, a seguito di una recente espansione e riallocazione di reparti produttivi e magazzini, suddivisi nelle due aree produttive, dei conduttori e dei cavi elettrici, per diverse tipologie di applicazione.

Saira Europe: pianificare la produzione "su commessa"

Saira Europe è un’azienda parte del Gruppo Tosoni,  leader europeo nella fornitura di arredi  per  le  carrozze  dei  treni, come anche delle metropolitane e dei tram. La sede si trova a Villafranca di Verona ma  può  contare anche su altri tre branch produttivi: Avellino, Andresieux Boutheon in Francia e Vadodara in India.

Molte sono state le realizzazioni eccellenti  in  questi  anni,  come ad  esempio  l’ETR  500,  meglio conosciuto  come  Frecciarossa, oppure  il  MF  77,  che  indica  i convogli della linea 7, 8 e 13 della metropolitana di Parigi.

Modalità e contesto produttivo:

La fornitura di arredi di Saira Europe parte dalla progettazione e riguarda tutti i particolari che si possono trovare all’interno di una carrozza. Il cliente può richiedere all’azienda veneta sia un elemento specifico che un kit di elementi specifici, kit che può allargarsi tanto all’intera carrozza quanto a tutte le carrozze di un intero treno. Per quanto detto, la modalità produttiva di Saira Europe è MTO (Make To Order) & PTO (Purchase To Order) oppure ETO (Engineering To Order) a seconda che ciò che il cliente richiede sia già stato progettato o meno.
Dal punto di vista operativo questo si traduce in distinte base già pronte oppure distinte base in allestimento, cioè che prevedono un rilascio parziale di componenti per iniziare le attività di acquisto e produzione prima del completamento della progettazione.

La soluzione:

La  procedura  di  pianificazione della produzione svolta in Saira Europe utilizza il software J-Flex APS, interfacciato al gestionale aziendale.

Ma cosa significa pianificare la produzione in un contesto di Produzione su commessa? come si utilizza uno strumento sofisticato come un APS (Advanced Planning & Scheduling) per ottenere il massimo dei risultati?

Attraverso l'analisi del case history Saira Europe, pubblicato su Il Giornale della Logistica di novembre 2012, Massimiliano Oleotto, analizza e chiarisce le principali domande legate ai processi di pianificazione e schedulazione della produzione.

Scarica il case history completo dall'area riservata

Anche Persico sceglie J-Flex

  • 06-05-2013

Un altro importante nome dell'industria italiana entra a far parte del Tecnest Customer Network.

Si tratta di Persico S.p.A., azienda leader nella costruzione di stampi per i settori automotive, nautico e dello stampaggio rotazionale, che ha scelto la soluzione APS di J-Flex per la gestione dei processi di pianificazione e schedulazione della produzione presso lo stabilimento di Nembro (BG).

Fondata nel 1976 da Pierino Persico come modelleria del legno, la Persico Spa ha esteso in breve tempo la propria attività alla produzione di stampi in alluminio ed acciaio per i rivestimenti interni, gli isolamenti acustici e termici delle vetture e dei veicoli industriali mediante l’Automotive Division e alla costruzione di stampi rotazionali in alluminio mediante la Rotational Division, acquisendo in entrambi i settori una posizione di leader.

Attualmente la società ha ampliato la propria struttura con altre due divisioni: la Engineering Division, con l’obiettivo di creare automazioni complete, inizialmente per soddisfare il settore automobilistico, estesa poi anche al settore dello stampaggio rotazionale, e la Nautical Division per affiancare, seguire e realizzare progetti del settore nautico, partendo dal design fino alla realizzazione del prototipo.

Il progetto promosso dalla Direzione e affidato a Tecnest prevede l'implementazione del software J-Flex APS a copertura dei processi di pianificazione, programmazione e schedulazione delle attività di reparto con analisi dei materiali mancanti, con i seguenti obiettivi principali:

  • Migliorare il livello di servizio cliente elaborando immediatamente la promettibilità di ogni fabbisogno indipendente
  • Garantire al commerciale la possibilità di dare risposte affidabili ai propri clienti in tempi contenuti
  • Diminuire i tempi di consegna aumentando la reattività e l’organizzazione dell’intera filiera produttiva
  • Permettere l’elaborazione di piani alternativi per supportare la presa di decisione
  • Aumentare la capacità di rispettare le date delle consegne cliente confermate, anche in presenza di distorsioni e problemi del piano
  • Ottenere un processo di produzione più snello e fluido, dimuinuendol’incidenza dei materiali mancanti al montaggio e alle lavorazioni.
  • Aumentare la produttività globale dell'azienda in termini di O.E.E.

Rosa Micro - Pianificare la Produzione: Dal design al prodotto finito

Rosa Micro S.r.l. è specializzata nella progettazione, stampaggio, assemblaggio automatizzato, finitura e  confezionamento di componenti tecnici in materie plastiche. L'azienda che si distingue per l’eterogeneità della produzione, dal codesign alla produzione di prodotti che devono sottostare a rigorose normative internazionali. Oltre allo stampaggio di tecnopolimetri termoplastici, propone l’assiemaggio automatico e non, di prodotti altamente estetici ed un packing custom pronto per la consegna al punto vendita.

In questo contesto Rosa Micro si è affidata a Tecnest e a  J-Flex APS per implementare uno strumento di pianificazione interattivo che permettesse di effettuare delle analisi utili per capire a colpo d’occhio lo stato della produzione e il potenziale sovraccarico dei centri di lavoro, al fine di intervenire tempestivamente per eliminare le situazioni critiche.

L'azienda

Rosa Micro S.r.l. è specializzata nella progettazione, stampaggio, assemblaggio automatizzato, finitura e  confezionamento di componenti tecnici in materie plastiche, in particolare:

  • Materiale Elettrico (prolunghe,prese,spine,etc.)
  • Componenti plastici per idromassaggio
  • Contatori d’acqua e particolari di precisione per contatori

Obiettivi

Rosa Micro aveva la necessità di uno strumento di pianificazione interattivo che permettesse di effettuare delle analisi utili per capire a colpo d’occhio lo stato della produzione e il potenziale sovraccarico dei centri di lavoro, al fine di intervenire tempestivamente per eliminare le situazioni critiche.

Benefici

L'implementazione di J-Flex APS ha avuto un impatto su diverse aree funzionali aziendali (Area commerciale, pianificazione della produzione, programmazione della produzione, acquisti).

Tra i principali benefici ottenuti con la soluzione di Tecnest vi sono:

  • Accresciuta affidabilità del piano di evasione degli ordini clienti.
  • Gestione degli ordini in base a priorità e non solo in base alla data di consegna.
  • Simulazione dell’impatto di nuovi ordini improvvisi, o modifiche a date e quantità per consegne già concordate.
  • Riduzione del lead time
  • Migliore visibilità e coerenza del piano di produzione interno ed esterno.
  • Evidenza anticipata delle problematiche presenti in produzione (che impattano sulla data di consegna).
  • Generazione di work-list attendibili.
  • Riduzione dei tempi di set-up
  • Gestione dei vincoli: stampi, attrezzature e manodopera.
  • Riduzione delle scorte di magazzino.
  • Gestione degli ordini di Acquisto Aperti (call off ).
  • Utilizzo di strumenti efficaci per la gestione di solleciti, anticipi, posticipi, cancellazioni.
     

Per maggiori informazioni scarica il case history completo

Ultime News

1310-2014
Daminelli: l'alta precisione passa per il MES

Lo storico cliente di Tecnest, specializzato nella produzione di...

0910-2014
Dalla Pianificazione al MES: Cappellotto conferma la scelta di J-Flex

Cappellotto Spa, conferma la scelta fatta a inizio anno e affida a...

0310-2014
Tra esperienza e innovazione: Vecchiato Officine Meccaniche sceglie J-Flex

La storica azienda di Gonars (UD), specializzata nelle lavorazioni...


Archivio News >